Imposta come Home|Metti nei Preferiti
 

 
» » page 6
Sponsor
Sort news by: Data | Popolarità | Valutazione | Commenti | Alfabetico

Taranto, polveri Ilva sul rione Tamburi: scuole chiuse per 4 giorni in un mese. La preside: ‘Senza istruzione non c’è riscatto’

Аutore: idontknow Data 28-11-2017, 14:55
Taranto, polveri Ilva sul rione Tamburi: scuole chiuse per 4 giorni in un mese. La preside: ‘Senza istruzione non c’è riscatto’

Il 27 e 28 novembre scuole chiuse nel rione più vicino all'acciaieria perché c'è il rischio che il minerale dell'acciaieria, stoccato a cielo, raggiunga il quartiere popolare. La dirigente di una delle scuole coinvolte: "Una contraddizione costituzionale - dice al Fatto.it - Questi poveri figli hanno come unica possibilità di riscatto crescere e formarsi, avendo così gli strumenti giusti per cambiare questa realtà". Rabbia dei genitori sui social.

Le nostre quote tonno alla Turchia: l'ultimo voltafaccia dell'Unione europea!

Аutore: idontknow Data 22-11-2017, 15:37
Le nostre quote tonno alla Turchia: l'ultimo voltafaccia dell'Unione europea!
"
Dopo l'Ema arriva un nuovo voltafaccia dell'Unione europea? È in corso in Marocco l'incontro annuale dell'Iccat, che deciderà le quote di pesca del tonno rosso. Sul tavolo dei negoziatori c'è una quota europea da concedere alla Turchia che in Europa non è.

Monza, la polizia scatena un inseguimento al parco per recuperare un grammo d’erba!

Аutore: idontknow Data 22-11-2017, 13:09
Monza, la polizia scatena un inseguimento al parco per recuperare un grammo d’erba!

Un vero e proprio inseguimento al parchetto pubblico di via Rota, a Monza, è andato in scena di sera per dare la caccia a tre ragazzi seduti su una panchina e considerati evidentemente “loschi” dagli agenti.

Aemilia, il pentito Muto: “Nel 1994 in Calabria la ‘ndrangheta votò Forza Italia”

Аutore: idontknow Data 21-11-2017, 13:17
Aemilia, il pentito Muto: “Nel 1994 in Calabria la ‘ndrangheta votò Forza Italia”

“Ho partecipato a Cutro alla campagna elettorale del primo governo Berlusconi. Si fece una sottoscrizione nel paese e tra quelli che si diedero da fare c’erano tutti i nomi della ‘ndrangheta”, ha detto il collaboratore di giustizia rispondendo alle prime domande dei pubblici ministeri Mescolini e Ronchi nell’aula bunker del tribunale di Reggio Emilia.

Vergognoso a Rimini: a 14 anni arrestato a scuola e portato in carcere per possesso di cannabis!

Аutore: idontknow Data 21-11-2017, 12:41
Vergognoso a Rimini: a 14 anni arrestato a scuola e portato in carcere per possesso di cannabis!

Arrestato per spaccio e portato in carcere in attesa di processo per il possesso di 25 grammi di cannabis.

MAXI MULTA DA 175 MILIONI DI EURO PER DE BENEDETTI: ACCUSATO DI ELUSIONE FISCALE PER IL GRUPPO ESPRESSO!

Аutore: idontknow Data 20-11-2017, 21:55
MAXI MULTA DA 175 MILIONI DI EURO PER DE BENEDETTI: ACCUSATO DI ELUSIONE FISCALE PER IL GRUPPO ESPRESSO!

Dovrà sborsare 175mila milioni il Gruppo Espresso dei De Benedetti. Si è chiusa così, annuncia il Giornale, la vicenda di elusione fiscale che si trascinava da 26 anni.

Nuova Statale 106, la strada sprofonda nella notte!

Аutore: idontknow Data 20-11-2017, 21:11
Nuova Statale 106, la strada sprofonda nella notte!

Catanzaro. Continuano ad aggravarsi le condizioni del tratto della Nuova Statale catanzarese 106, risistemato appena qualche mese fa. Dopo il crollo di un muro e la chiusura dell’uscita sud di Catanzaro Germaneto, ora anche la corsia d’uscita di Borgia nord ha ceduto definitivamente la notte di sabato scorso, dopo un preoccupante cedimento del manto stradale notato nell’ultima settimana.

Cardinali milionari: la mappa delle proprietà private del clero.

Аutore: idontknow Data 20-11-2017, 16:17
Cardinali milionari: la mappa delle proprietà private del clero.

Appartamenti, ville, vigneti, uliveti, boschi. I risultati di mesi di ricerche catastali sui patrimoni personali di oltre cento alti prelati: una collezione di fortune private (regolarmente dichiarate al fisco), alla faccia dell'umiltà e alla modestia di Papa Francesco.

Luciano Lliuya, il contadino peruviano che sta facendo tremare i colossi dell’energia mondiale!

Аutore: idontknow Data 20-11-2017, 15:46
Luciano Lliuya, il contadino peruviano che sta facendo tremare i colossi dell’energia mondiale!

Un contadino peruviano sta facendo paura ai colossi mondiali dell’energia, a cominciare dalla multinazionale tedesca Rwe, uno dei maggiori produttori mondiali di elettricità da centrali a carbone e, di conseguenza, anche di CO2. Un uomo semplice, ma con le idee chiare, che per primo potrebbe riuscire a portare in tribunale una multinazionale dell’energia per aver causato il cambiamento climatico.


Ogni uomo è colpevole di tutto il bene
che non ha mai fatto. Voltaire
Povero non è chi non ha nulla, ma
chi desidera sempre di più.Seneca

 

 
Please enable / Per Favore Attivare JavaScript!
Veuillez activer / Por favor activa el Javascript!