Imposta come Home|Metti nei Preferiti
 

 
» » Maltrattamenti Disabili - Petizione: Primo passo verso un FUTURO SICURO, Progetto e Firme Consegnati!
Sponsor

Maltrattamenti Disabili - Petizione: Primo passo verso un FUTURO SICURO, Progetto e Firme Consegnati!

Аutore:idontknow Data:22-04-2016, 18:26
Maltrattamenti Disabili - Petizione: Primo passo verso un FUTURO SICURO, Progetto e Firme Consegnati!
22 APR 2016 — Per i nostri figli, i vostri nipoti, i nostri cari anziani e disabili...PER TUTTI...è stato il nostro messaggio unisono mercoledì scorso portato a nome di voi tutti alla Camera dei Deputati.

Ed insieme al messaggio, urlato a gran voce dinanzi alle forze politiche, abbiamo consegnato il nostro grande e assolutamente realizzabile PROGETTO, e le prime 17.000 firme.

Siamo solo all'inizio di un lungo e tortuoso percorso, ma ci SIAMO...e soprattutto lo abbiamo realizzato tutti insieme in soli 3 mesi...

Mai più Pavullo, mai più Roma, Grosseto, Pisa, Genova, Piombino: MAI PIU' MALTRATTAMENTI...

Un ringraziamento va al primo gruppo politico che ha aperto le porte alla voce del popolo ma soprattutto un ringraziamento a voi tutti per il quotidiano e costante supporto.

Nelle prossime settimane il progetto verrà studiato, approfondito, esaminato per poi passare alle commissioni e di conseguenza proporlo come LEGGE.

AVANTI TUTTA!

Maltrattamenti Disabili - Petizione: Primo passo verso un FUTURO SICURO, Progetto e Firme Consegnati!


Fonte:https://www.change.org/p/si-alle-telecamere-si-alla-prevenzione-no-ai-maltrattamenti/u/16315112?tk=ESnZvRq-UMEDpiOdLVHak574k9v-xCeAgzIaqSyKDVg&utm_source=petition_update&utm_medium=email

Тags: Maltrattamenti, Petizione, Disabili, Sicurezza, Scuole, Bidelle, Insegnanti, Sostegno, Firme, Handicap, Sindrome, Down, Insegnante, Professori, Maestro

    Commenta questo articolo

Ogni uomo è colpevole di tutto il bene
che non ha mai fatto. Voltaire
Povero non è chi non ha nulla, ma
chi desidera sempre di più.Seneca

 

 
Please enable / Per Favore Attivare JavaScript!
Veuillez activer / Por favor activa el Javascript!