Imposta come Home|Metti nei Preferiti
 

 
» » VESCOVO RIVELA: “DIETRO SBARCHI C’È PIANO PER SOSTITUIRE I POPOLI EUROPEI”
Sponsor

VESCOVO RIVELA: “DIETRO SBARCHI C’È PIANO PER SOSTITUIRE I POPOLI EUROPEI”

Аutore:idontknow Data:4-07-2018, 12:45
VESCOVO RIVELA: “DIETRO SBARCHI C’È PIANO PER SOSTITUIRE I POPOLI EUROPEI”

Un piano per sovvertire l’identità etnica e religiosa dell’Europa. Il vescovo Athanasius Schneider lancia l’allarme Grande Sostituzione.

Un piano, dice, che è stato “preparato da lungo tempo”. Di questo ha parlato con il giornalista Boezi, di questo, però, dovrebbe anche parlare con Bergoglio.

C’è una grande discussione attorno al tema dell’immigrazione. La Chiesa continua a richiamare il nostro paese “all’umanitarismo”.

“Il fenomeno della cosiddetta “immigrazione” rappresenta un piano orchestrato e preparata da lungo tempo da parte dei poteri internazionali per cambiare radicalmente l’identità cristiana e nazionale dei popoli europei. Questi poteri usano l’enorme potenziale morale della Chiesa e le loro strutture per conseguire più efficacemente il loro obiettivo anti-cristiano e anti-europeo. A tale scopo si abusa il vero concetto dell’umanesimo e persino il comandamento cristiano della carità”.

Avete capito? Probabilmente parla del Piano Kalergi. E non è un caso che Bergoglio sia stato premiato, proprio tempo fa, con il premio che ne porta il nome. La Chiesa si è fatta strumento, consapevole o meno, del grande piano di sostituzione etnica.

Cosa ne pensa del ministro italiano dell’Interno Matteo Salvini?

“Non seguo e non conosco bene la situazione politica italiana, per questo non sono in grado di pronunciarmi in merito. Però se un governo di una determinata nazione europea tenterebbe di accentuare più la propria sovranità e la propria identità storica, culturale e cristiana di fronte al totalitarismo di una specie di nuova Unione Sovietica, la quale si chiama oggi l’Unione Europea con un’ideologia inconfondibilmente massonica, ciò è certamente da lodare“.

Insomma, anche nella Chiesa è in atto una guerra tra Bene e Male. Per ora il Male è al posto di comando.

Fonte

Тags: Vescovo, Chiesa, Immigrazione, Sbarchi, Popoli, Europa, Africa, Kalergi, Piano, Schneider, Unione, Europea, Sovietica

    Commenta questo articolo

Ogni uomo è colpevole di tutto il bene
che non ha mai fatto. Voltaire
Povero non è chi non ha nulla, ma
chi desidera sempre di più.Seneca

 

 
Please enable / Per Favore Attivare JavaScript!
Veuillez activer / Por favor activa el Javascript!