Imposta come Home|Metti nei Preferiti
 

 
» » Aumenti autostrade: questa volta gli italiani non ci stanno e parte la raccolta firme.
Sponsor

Aumenti autostrade: questa volta gli italiani non ci stanno e parte la raccolta firme.

Аutore:idontknow Data:9-01-2018, 01:03
Aumenti autostrade: questa volta gli italiani non ci stanno e parte la raccolta firme.

La petizione lanciata su Change.org ha raccolto oltre 10mila adesioni.

Il promotore: ‘I servizi devono tornare pubblici e devono essere gestiti in modo oculato e con dei controlli severi’

Una petizione lanciata su Change.org ha raccolto in poche ore oltre 10mila adesioni. E altrettanti cittadini intendono così chiedere la nazionalizzazione delle autostrade ai ministeri delle infrastrutture e dell’economia.

“La petizione è per la nazionalizzazione di tutte le autostrade d’Italia per fare in modo che gli aumenti che si verificano ogni 1 Gennaio siano in mano dello Stato Italiano in modo diretto. I gestori ogni fine anno propongono aumenti ingiustificati dal 10% in su, ed i vari Governi in carica hanno sempre approvato a fronte di ricatti legati a licenziamenti, mancata erogazione del servizio o minaccia di non effettuare le manutenzioni ordinarie.

Bisogna che tali servizi, e anche altri, tornino al più presto pubblici e siano gestiti in modo oculato e con dei controlli severi”, scrive nella lettera di presentazione della petizione il promotore, Agostino Sette di L’Aquila.

Fonte

Тags: Economia, Politica, Italia, Rincari, Aumenti, Autostrade, Costi, Petizione, Change, Servizi, Tasse

    Commenta questo articolo

Ogni uomo è colpevole di tutto il bene
che non ha mai fatto. Voltaire
Povero non è chi non ha nulla, ma
chi desidera sempre di più.Seneca

 

 
Please enable / Per Favore Attivare JavaScript!
Veuillez activer / Por favor activa el Javascript!