Imposta come Home|Metti nei Preferiti
 

 
» » M5S: ‘Tesoretto Renzi è un’altra sua balla clamorosa’. E arriva l’annuncio di Di Maio sulle elezioni!
Sponsor

M5S: ‘Tesoretto Renzi è un’altra sua balla clamorosa’. E arriva l’annuncio di Di Maio sulle elezioni!

Аutore:idontknow Data:16-04-2017, 19:56
M5S: ‘Tesoretto Renzi è un’altra sua balla clamorosa’. E arriva l’annuncio di Di Maio sulle elezioni!

Il tesoretto di Renzi esiste davvero? No, un’altra balla del Bomba.

Lo ha affermato il deputato del M5S Carlo Martelli, il quale ha commentato le dichiarazioni rilasciate dall’ex-premier a Otto e Mezzo mercoledì scorso: “Il presidente del Consiglio ombra, da sempre in campagna elettorale, le spara ogni giorno più grosse. L’ultima è fresca e clamorosa: ‘ho lasciato un tesoretto da spendere di 47 miliardi’. A questo punto il cittadino si aspetta che ci siano 47 miliardi pronti da spendere. Nulla di più falso. Basta leggere il comma 140 della Legge di bilancio 2017 in base alla quale il Governo, in 16 anni, costituirà un fondo da 47 miliardi. Il denaro verrà reperito con appositi decreti ancora tutti da verificare. Si tratta quindi di soldi virtuali che non si sa dove, come e quando verranno reperiti”, ha detto Martelli, che ha aggiunto: “La realtà è molto più avara degli slogan: il Governo Renzi ha semplicemente previsto di attuare 47 miliardi di investimenti da quest’anno al 2032. A conti fatti si tratterebbe in media di appena 3 miliardi di euro l’anno, una frazione di quelli che servirebbero al Paese per far ripartire l’occupazione. Ma se i Governi italiani continueranno a rispettare il percorso tracciato dal Fiscal Compact non avremo nemmeno queste briciole, dato che la Commissione Europea ci impone di pareggiare il bilancio pubblico nei prossimi due anni. Altro che tesoretto, ci aspetta ancora austerità. Per capirlo basterebbe leggere il Def”.
Insomma, nessun tesoretto. Anzi, come vi abbiamo spiegato in questo articolo è stata necessaria una manovrina per tappare i buchi lasciati dal governo Renzi.

M5S, Di Maio: ‘Elezioni politiche? Chiederemo il mandato di governo anche senza il 40 per cento’

Nel frattempo i 5 Stelle si preparano a diventare forza di governo, prevedendo tutti gli scenari che si possono configurare dopo le elezioni politiche. Ospite a Corriere Live, il deputato pentastellato Luigi Di Maio ha fatto sapere che se il M5S non dovesse raggiungere il 40 per cento delle preferenze chiederà comunque il mandato per formare un nuovo governo:
“Siamo tra le prime forze politiche del Paese, probabilmente siamo anche sottostimati. Noi vogliamo arrivare al governo, vogliamo arrivarci con il 40 per cento nel caso non fosse possibile chiederemo un mandato al presidente della Repubblica, e ci presentiamo alla Camere con il meccanismo della fiducia, e poi vedremo, ma noi chiederemo il mandato per governare,” ha detto Di Maio.

Fonte

Тags: Politica, Italia, Di Maio, Renzi, Bufala, Balla, Promesse, Legge, Bilancio

    Commenta questo articolo

Ogni uomo è colpevole di tutto il bene
che non ha mai fatto. Voltaire
Povero non è chi non ha nulla, ma
chi desidera sempre di più.Seneca

 

 
Please enable / Per Favore Attivare JavaScript!
Veuillez activer / Por favor activa el Javascript!