Imposta come Home|Metti nei Preferiti
 

 
» » Gli Usa negano di aver creato l'ISIS e accusano la Turchia di diffondere "fake news"
Sponsor

Gli Usa negano di aver creato l'ISIS e accusano la Turchia di diffondere "fake news"

Аutore:idontknow Data:2-01-2017, 05:14
Gli Usa negano di aver creato l'ISIS e accusano la Turchia di diffondere "fake news"
Qualche giorno fa, nel corso di una conferenza stampa, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha accusato gli Stati Uniti di sostenere e armare l'ISIS e di avere "prove" a sostegno della sua affermazione: "Ho le prove che la coalizione guidata dagli Stati Uniti in Siria aiuta gruppi terroristici come l'Isis. Ci accusano di aiutare lo Stato Islamico ma invece sono loro a dare sostegno a gruppi terroristici compreso Daesh. E' molto chiaro. Abbiamo le prove, con immagini, foto e video".

Naturalmente, gli Stati Uniti non potevano non rispondere, cosa che hanno fatto mercoledì, quando hanno negato le accuse di Erdogan, e accusato la Turchia di diffondere "fake news".

In una dichiarazione pubblicata sul sito web dell'ambasciata turca, rivolta "a chi è interessato a verità", l'ambasciata statunitense ad Ankara ha avvertito della "notevole disinformazione che circola sui media turchi" per quanto riguarda Washington e il ruolo dei suoi alleati nel conflitto in Siria. L'ambasciata ha respinto le accuse di aver creato o sostenuto l'ISIS o gruppi militanti curdi come le Unità di Protezione Popolare (YPG) e il Partito dei Lavoratori del Kurdistan (PKK), entrambi etichettati come organizzazioni terroristiche dalla Turchia e attivi nel nord della Siria.

"Il governo degli Stati Uniti non sta sostenendo DAESH. Il governo degli Stati Uniti non ha creato o supportato DAESH in passato. Le affermazioni che il governo degli Stati Uniti sta sostenendo DAESH non sono vere. Il governo degli Stati Uniti non ha fornito armi o esplosivi al YPG o il PKK. Abbiamo più volte condannato gli attacchi terroristici del PKK e la violenza riprovevole del gruppo in Turchia.".

La dichiarazione continua cercando di appianare le relazioni diplomatiche con la Turchia, dicendo "come in tutta la campagna contro l'ISIS, noi continueremo a lavorare a stretto contatto con i nostri colleghi del governo turco per determinare come possiamo aumentare i nostri sforzi per sconfiggere l'ISIS ed eliminare questo flagello che minaccia entrambi i nostri popoli. questo include discussioni in corso su come possiamo supportare l'opposizione siriana e le forze turche che affrontano l'ISIS ad al Bab ".

https://twitter.com/USEmbassyTurkey/status/814047584998330368/photo/1?ref_src=twsrc%5Etfw

Fonte

Тags: Politica, Estera, Turchia, Isis, Terrorismo, Erdogan, DAESH

    Commenta questo articolo

Ogni uomo è colpevole di tutto il bene
che non ha mai fatto. Voltaire
Povero non è chi non ha nulla, ma
chi desidera sempre di più.Seneca

 

 
Please enable / Per Favore Attivare JavaScript!
Veuillez activer / Por favor activa el Javascript!